Bespoke: scarpe ed abbigliamento su misura

domenica, 21 giugno 2009

«i gommini sono piu belli usati,come tutte le scarpe (dopo 10 anni iniziano a essere belle)»

commento dell’utente “La classe”, 4 febbraio 2009.

L’articolo di questo blog che ha riscosso il maggior successo è senza dubbio quello riguardante l’eterna sfida tra Tod’s e Car Shoe.

La lunga e faticosa lettura dei commenti di voi stimati lettori, tra i quali più di uno si è invero distinto per lepidezza ed eleganza, mi porta a sottoporre ad una tale preparatissima platea la questione dell’abbiglimento su misura.

E’ davvero ineguagliabile lo stile di Savile Row, o forse in Italia abbiamo perfezionato ciò che gli Inglesi hanno mirabilmente sviluppato per primi?

E lo stesso si dica per le scarpe: a quale calzolaio dobbiamo rivolgerci per avere il miglior prodotto di tutto l’orbe terracqueo? Il solito, vecchio John Lobb? Sono certo che i lettori avranno qualche preziosa chicca di cui mettere a parte gli altri fruitori di questo piccolo blog.

Un’orazione per gli Ebrei.

giovedì, 7 febbraio 2008

Oremus et pro perfidis Judaeis: ut Deus et Dominus noster auferat velamen de cordibus eorum; ut et ipsi agnoscant Jesum Christum, Dominum nostrum.
Omnipotens sempiterne Deus, qui etiam judaicam perfidiam a tua misericordia non repellis: exaudi preces nostras, quas pro illius populi obcaecatione deferimus; ut, agnita veritatis tuae luce, quae Christus est, a suis tenebris eruantur.
Per eumdem Dominum.

Per non dimenticare come abbiamo pregato per quasi duemila anni.

Povero Grillo: Costituzione e legge elettorale

mercoledì, 6 febbraio 2008

E’ divertente, di quando in quando, leggere cosa di nuovo si scrive sul blog del simpatico Beppone.

L’argomento odierno è l’incostituzionalità della legge elettorale: mirabilmente, l’autore del post arriva, attraverso una dotta interpretazione della Costituzione, a sostenere che la legge elettorale vigente sia incostituzionale; ed altresì preannuncia, quale rimedio, l’imminente «esposto» (sic) alla Corte Costituzionale.

Ora, sentire Grillo spiegare la Costituzione è certamente comico, ma sarebbe preferibile che, avendola riletta proprio oggi, il giullare sapesse almeno chi e come può sollevare una questione di legittimità costituzionale.

In ogni caso, a quanto ho capito, dovrebbe essere già stato organizzato il V2-Day, per il 25 aprile: valga per questo quanto già sostenuto per l’altro.

Tod’s o Car Shoe

mercoledì, 23 gennaio 2008

Mi rivolgo a tutti i miei cari lettori, notoriamente arbitri di eleganza, per ottenere il loro prezioso parere riguardo a quale marca di scarpa coi chiodini sia migliore.

Tale vexata quaestio sta dilaniando i cuori degli italiani, è il momento di raggiungere una definizione.

Beppe Grillo ed ASW

giovedì, 17 gennaio 2008

Intervengo dopo un lungo silenzio, per rilevare l’interesse suscitato dal mio post sul «V-Day» ideato da Grillo. Sono giunti innumerevoli commenti da parte di accaniti sostenitori del comico, i quali sono mirabilmente persuasi di avere finalmente trovato qualcuno che pensi al loro bene. Buon per loro.

Riguardo all’iniziativa ASmallWorld, perseverate e raggiungerete ogni meta.

SAN BABILA ORE 20

lunedì, 9 luglio 2007

«Una volta dalle finestre volavano i sovversivi, adesso volano solo cazzi di gomma».

«Voi avete tutta Milano, ma San Babila è nostra!».

Vi consiglio questo film di Lizzani del 1976, seppur farcito di luoghi comuni di stampo sinistro che lo caratterizzano a tratti come grottesca caricatura del sanbabilino.

Dal forzato piglio neorealista e quasi cronachistico, vi si scorgono pennellate di notevole valenza espressionistica (la scena del passo dell’oca in San Babila) e qualche libera citazione dell’Arancia Meccanica di Kubrick.

Ma soprattutto, se letto cum grano salis e mondato dell’apertamente faziosa denigrazione dei sanbabilini che ivi si attua, offre un interessante spunto sul periodo degli anni di piombo (che, sulla pellicola, ad essere sinceri esercitano un certo fascino periglioso).

Cosa saresti disposto a fare per avere un invito su aSmallWorld? – INIZIATIVA ASMALLWORLD

giovedì, 5 luglio 2007

In un recente articolo ho, non senza sorpresa, notato il forte interessamento di alcuni di voi per asmallworld, espresso attraverso insistenti richieste di inviti.

Orbene, come tutti sapete, «ASMALLWORLD is a private online community, which is designed for those who already have strong connections with one another».

La comunità è chiusa e ben selezionata… Oggi vi sono all’incirca 150.000 membri in tutto il mondo. La maggior parte dei comuni mortali ha solo potuto sentir parlare di asw.
Entrarvi potrebbe essere facile, ma per alcuni può rivelarsi IMPOSSIBILE.

Tu, cosa saresti disposto a fare?

Rispondete commentando o scrivendo a proudblog@gmail.com, e chi lo meriterà sarà contattato.

Dateci dentro e sbizzarritevi.© proud

SOSTIENI L’INIZIATIVA! COPIA E INCOLLA SUL TUO SITO IL CODICE DEL BANNER

Iscriviti al Vaffanculo Day

Vaffanculo Day o Vaffanculo Beppe Grillo?

martedì, 3 luglio 2007

E’ davvero insostenibile, il giullare pseudo comunista.Ora se n’è uscito con l’ultima trovata, il «Vaffanculo Day».

Basta, per favore. 

Social network: aSmallWorld, Facebook, Myspace.

giovedì, 28 giugno 2007

Impazzano sul web le iscrizioni ai vari siti di social networking, primi fra tutti MySpace e Facebook. La differenza tra i due colossi, secondo una ricerca americana (che ha fatto clamore anche in Italia, v. La Stampa), è una differenza di classe: facebook è frequentato dalla borghesia, giovani principalmente bianchi e con istruzione universitaria, mentre i membri di myspace sono incolti immigrati appartenenti alle classi inferiori.

Probabilmente c’è un fondo di verità, ma tale problema non tocca aSmallWorld, l’esclusivo network del quale molti di voi lettori non faranno mai parte.

Potete forse sperare di avere un invito per Aupat, la blanda imitazione italiana di asw (anzi, iscrivetevi direttamente a myspace che è meglio per voi, pezzenti).

Aggiornamento 5/7/07: partecipa all’INIZIATIVA ASMALLWORLD

Nuova versione della Frangetta – Vincenzomonti is burning

venerdì, 22 giugno 2007

Dal sito il deboscio, dei creatori della Frangetta. riportiamo questa nuova versione (a mio modesto avviso più bella e più attinente alla realtà).

E’ tutto vero.

VINCENZOMONTI IS BURNING

Accumulo multe
vado a courma
vivo in pagano
vivo in brera
vivo in vincenzomonti
voglio un carrera
compro le carshoe
faccio la bocconi
faccio legge in statale
faccio architettura
faccio uno stage in jp morgan
facevo un cazzo
farò i soldi piu di mio papà
me ne andrò da Milano
facevo il driver per le sfilate
faccio il praticante anzi no do una mano in studio
faccio un cazzo
mi devasto alle feste
mi metto gli occhiali grossi
mi tolgo gli occhiali grossi
faccio un weekend a londra
faccio le gemelle di traverso
faccio sci da quando avevo quattro anni
faccio tante foto in digitale quando faccio sci
ho l’sh
avevo un hondadio
vado alle feste ai superstudio
che bravo cassano
che bravo falsitta
che bella la festa del matte
gli adesivi di saint moritz sulla mia subaru
è elaborata
guardami guardami ho un impreza e vado a saint moritz
vado al king’s
bevo solo la birra e il gintonic col tanqueray
sono un tipo pettinato
uuuuuuh se sono pettinato
almeno due poker a settimana
quanto mi diverto
vado al limelight
vado al Plastic
vado al morgan
andavo al room
i miei amici sono troppo dei pazzi
sono uno spesso
cos’è un indigente ?
disprezzo la gente
la mia tipa non ha la frangetta
sono estroverso
sono introverso
non mi piace il cazzo
non sono culo , vai via con quel cazzo
chattiamo su messenger
connettimi su smallworld
ti faccio vedere i filmini sulla neve col subaru
ti mando una canzone troppo bella
questa sera andiamo al cocquetel
andiamo alle colonne andiamo al todos
figa che sbatti
c’è coda alla sibilla
facciamoci una canna
la barella no , non posso piu
non mi interessano le ragazze che non conosco
a me piacciono i wally
a me piace la buell
che bello il salone del mobile
quanta figa
che bella la triennale
basta, muccino ha rotto le palle
mi piacciono le foto in bianco e nero
sono molto intense
ho Fastweb
una volta mi han fatto vedere un film di Antonioni
Fellini, Pasolini, Rossellini, Bolognini
che merda andare ai Magazzini
Godard, Truffaut
adesso di giovedì al boh
non mi piace il nuovo cinema italiano
io guardo solo il primo vacanze di natale
ma zero che vengo alla biennale
i miei genitori non mi capiscono
mio papà mi dice solo
“cristo dio basta fare tardi che devi lavorare
stai a casa cretino
domani parto e in studio son cazzi tuoi”


Iscriviti

Ricevi al tuo indirizzo email tutti i nuovi post del sito.