Marotta ammette che la Sampdoria ha offerto solo 6,5 milioni per Quagliarella

giovedì, 21 giugno 2007

In un comunicato ufficiale l’a.d. della U.C. Sampdoria Beppe Marotta ha affermato di avere offerto solo 6,5 mln di Euro per Quagliarella, sostenendo di «avere fatto il massimo».

A questo punto il giocatore della nazionale pare destinato al trasferimento all’Udinese, se davvero questa ha offerto 7,3 milioni.

L’apertura delle buste domani: sembra scemata per i tifosi blucerchiati la speranza di vedere, in quella doriana, la somma di 7,7 milioni di euro.

La delusione per i tifosi è enorme; il presidente Garrone è ora chiamato a forti investimenti, se vorrà evitare che il malcontento inizi a montare.

Annunci

Clamoroso! La Sampdoria soffia alle buste Quagliarella all’Udinese che già vendeva le magliette del giocatore.

giovedì, 21 giugno 2007

Secondo fonti vicine alla società, pare che la Sampdoria abbia offerto la somma di 7,7 milioni di Euro per il cartellino di Fabio Quagliarella, contro i 7,3 dell’Udinese.

Se all’apertura delle buste, attesa per domani la notizia fosse confermata, lo smacco per i friulani sarebbe immenso, poichè da due giorni il d.g. Leonardi sta proclamando che il calciatore giocherà nell’Udinese.

Le voci secondo le quali la Samp avrebbe offerto solo 6,5 milioni potrebbero essere state messe in circolazione dall’interno della società genovese per confondere le acque. Se così fosse, si tratterebbe di una bella lezione per l’udinese Leonardi.

Roberta Armani ad «Italo francese»

giovedì, 10 maggio 2007

Roberta Armani, sedicente organizzatrice del«matrimonio» di Tom Cruise, intervistata stasera da Fabio Volo: un’oscenità dopo l’altra.

Censurata dallo stesso Volo.

Inguardabile.

E poi chi è?

Vergognosa.

Inter

giovedì, 10 maggio 2007

6 a 2 nella finale di Coppa Italia. Fuori dalla Coppa dei Campioni contro il Valencia.

Una squadra imbarazzante.

Italia Independent: il Made in Italy 2.0

lunedì, 26 febbraio 2007

Sempre a proposito di quell’eccezionale ragazzo di cui infra.

Vasta scelta di occhiali da sole al carbonio; non solo occhiali, ma personal belongings!

Per voi giovani indipendenti pronti ad interfacciarvi con la realtà realizzando un sogno, a partire da 1007 euro.

Lapo Elkann e Moggi

lunedì, 26 febbraio 2007

Italian ciao.

La responsabilità dello scandalo sarebbe di Luciano Moggi, che avrebbe
avvertito un fotografo.

Non è colpa di chi si è fatto trovare strafatto in compagnia di quel simpaticone di Patrizia.

Presidente di Internet

sabato, 24 febbraio 2007

Mi candido espressamente.

Votatemi.

Internetcrazia????

giovedì, 22 febbraio 2007

Come fa certa gente a stare al mondo…

Solo per il neologismo andrebbero castrati.

Prodi

giovedì, 22 febbraio 2007

Povero demente, ora può tirare un sospiro. L’agonia è finita.

In attesa del Prodi bis, che Napolitano certo non ci risparmierà.

Ancora qualche mese.

Il Papa e l’islam

martedì, 19 settembre 2006

Con la scandalosa polemica scoppiata dopo l’ottima lezione di Ratisbona del Papa, si rendono necessarie alcune considerazioni di carattere generale che, si premette, potrebbero risultare di difficile comprensione tanto agli improbabili lettori di fede islamica, quanto soprattutto alla mandria di ignoranti navigatori pseudocomunisti che si rischia di incontrare sul web ad ogni piè sospinto.

Nel discorso tenuto a Ratisbona, Benedetto XVI ha affrontato, sotto l’apetto teologico, la complessa questione della conciliabilità tra ragione e sentimento religioso, valutando, tra l’altro, con onestà la crisi positivistica occidentale. In tale ampia riflessione il Papa ha citato l’opinione di Michele Paleologo tanto discussa.

Essendo un compito improbo, per chi ha il buon senso di riconoscere i limiti della propria conoscenza, voler azzardare un commento in materia teologica e filosofica su quanto affermato da Benedetto XVI, scaglio il mio stigma contro gli imbecilli che berciano avverso il Papa solo perchè anticristiani, ed a maggior ragione contro coloro che, nulla sapendo in materia, pensano di poter impunemente parlare a sproposito, da Di Pietro in giù.

Ieri mi è capitato di parlare con uno di questi deficenti, che sosteneva (e non con tono pacato) che il Papa dovrebbe guardarsi dall’esprimere certe opinioni, perchè mette a repentaglio la vita di noi poveri diavoli a rischio attentati.E il problema è che siete tutti così… Spero che finiate lapidati da qualche fottuto fanatico islamico quanto vi coglierà ubriachi a mangiar maiale, mentre un suo amico abusa delle vostre mogli (anzi, “compagne”, perchè le vostre sono coppie di fatto).